REGOLAMENTO

Regolamento Sociale

CAPITOLO I

Oggetto del Regolamento

ART.1

Il presente regolamento adottato in conformità e nell’ambito delle norme dell'impianto sportivo Nord Tennis ha per oggetto la normativa dell’uso da parte dei soci della sede sociale, dei relativi impianti ed attrezzature e la determinazione dei criteri per l’applicazione delle quote sociali, nonché i procedimenti per l’esercizio del potere disciplinare ed i relativi provvedimenti.

ART. 2

I soci sono tenuti alla scrupolosa osservanza delle norme, del Presente Regolamento, nonché dei provvedimenti adottati dal Direttivo Nord Tennis. Il presente regolamento potrà essere successivamente modificato.

CAPITOLO II

Dell'accesso al Centro Sportivo

ART. 3

L’accesso alla sede sociale nonché l’uso dell'impianto e delle attrezzature, secondo gli orari, è disponibile a tutti.

ART. 4

Biciclette, auto e motocicli, dovranno essere parcheggiati esclusivamente nelle aree predisposte ed in guisa tale da non recare intralcio al flusso ed al deflusso degli altri veicoli. La sosta di biciclette o monopatino fuori del locale predisposto è completamente vietata. La segreteria non è autorizzata a tenere nessun oggetto che non appartenga al Nord Tennis e non si responsabilizza per oggetti persi da parte dei clienti. 

ART. 5

È fatto inoltre divieto di introdurre qualsiasi tipo di arma comprese le armi giocattolo, i tirasassi o qualsiasi altro oggetto atto ad arrecare danno alle persone od alle cose.

CAPITOLO III

Norme generali per l'uso dell'impianto ed atrezzature

ART. 6

E' impegno morale del socio, oltre all’osservanza scrupolosa del regolamento:

a) anteporre l’interesse sociale e la buona convivenza nella comunità, alle proprie pretese;

b) contenere il sano spirito agonistico nei limiti della amichevole e fraterna competizione sportiva.

ART. 7

Il personale del Circolo è alle dipendenze a tutti gli effetti dal Nord Tennis, ed è tenuto a rispondere del proprio operato unicamente nei confronti della direzione, dal quale riceve ordini ed istruzioni tramite la direzione del Circolo. Ha l’obbligo di far osservare il Regolamento Sociale nei confronti di tutti i soci, familiari ed invitati, secondo le istruzioni ricevute. I frequentatori del Circolo sono tenuti a non discutere con il personale, rivolgendosi, per eventuali reclami, lagnanze o richieste, unicamente alla Direzione.

ART. 8

Per la corretta circolazione delle informazioni, il Socio ha l’obbligo di rendere noti ai propri famigliari il presente Regolamento e tutte le comunicazioni che riceve dalla Direzione e dal Presidente relativamente a divieti e limitazioni temporanee.

ART. 9

I frequentatori della sede sociale dovranno porre la massima attenzione a che non siano arrecati danni ai locali, agli impianti, ai mobili, al verde ed a tutto quanto fa parte del patrimonio comune. Qualsiasi danneggiamento dovuto ad incuria o trascuratezza sarà fatto carico ai responsabili. Il socio risponderà altresì del fatto addebitabile ai propri famigliari od invitati.

ART. 10

È fatto assoluto divieto ai soci, ai famigliari dei soci e a tutte le persone esterne autorizzate ad entrare al Circolo:

a) di praticare sport al di fuori degli spazi appositamente predisposti;

b) di calpestare i tappeti erbosi, cogliere rami e fiori dalle piante;

c) qualsiasi forma di clamore, intemperanza materiale e verbale od altre manifestazioni non consone al decoro dell’ambiente.

d) di fumare nei luoghi al chiuso, come previsto dalla legge 16 gennaio 2003 n. 3 Art. 51. Si ricorda che ai trasgressori saranno applicate le sanzioni di cui all'articolo 7 della legge 11 novembre 1975, n. 584, come sostituito dall'articolo 52, comma 20, della legge 28 dicembre 2001, n. 448. e) di abbandonare qualsiasi rifiuto (es. fazzoletti di carta, bottigliette di plastica, involucri di merendine, bastoncini dei gelati, mozziconi di sigaretta, chewing gum, ecc….) in terra o in luoghi e spazi non adibiti alla raccolta dei rifiuti.

CAPITOLO IV

Delle prenotazioni ai campi

ART. 11

L’annullamento della prenotazione, andrà obbligatoriamente effettuato entro 48 ore della prenotazione per i clienti Non soci o possessori della tessera Socio Base e entro 24 ore dai possessori della tessera Socio Silver o Gold. L’annullamento in tempi utili della prenotazione è un dovere sociale e un atteggiamento di correttezza nei confronti degli altri Soci. L’ora prenotata e non annullata verrà considerata a tutti gli effetti come fruita dal Socio e addebitata allo stesso.

ART. 12

Il giocatore, sia SOCIO che NON SOCIO, ha l’OBBLIGO di presentare il certificato medico di idoneità all’attività sportiva, come previsto nel D.M. 24 aprile 2013 e successive modifiche. La Direzione è tenuta ad allontanare dal campo da gioco il giocatore inadempiente.

ART. 13

Si ricorda a tutti l'obbligo del tesseramento FITP per poter accedere a qualsiasi campo affiliato alla federazione. Il personale è tenuto ad allontanare dal campo da gioco il giocatore inadempiente.

ART. 14

È d’obbligo sul campo da gioco la tenuta da tennis con scarpe da tennis senza tacchi, barrette o chiodi; è vietato giocare a torso nudo.

ART. 15

I campi prenotati via telefono, in reception o dall'App Nord Tennis potranno soffrire modifiche per un'ottimizzazione da parte del circolo, rispettando sempre l'orario prenotato dal cliente.

ART. 16 

Qualsiasi reclamo o richiesta  rispetto dell'impianto o attrezzatura del circolo dovrà essere comunicata prima di entrare in campo. Il cliente che si rivolgerà alla segreteria dopo aver uttilizzato dell'ora prenotata sarà ascoltato, le giuste prattiche saranno applicate ma non avrà nessuna agevolazione nel prezzo del campo o attrezzatura.  

ART. 17

Tutti i clienti, soci o non soci, devono saldare l'ora prenotata prima di andare in campo. I clienti che prenotano in un orario in cui la segreteria è chiusa (dopo le 21:00)  vengono pregati di saldare il debito tramite borsellino o Satispay, prevviamente accordati con la reception.